Micheal

on 19 marzo 2019
in
Back To The Portfolio
Back Home

PONTE=PERCHE’
In una fredda sera di gennaio eravamo tutti intorno alla stufa.Era anche il compleanno di mio nonno,ma mi sembrò molto triste e gli chiesi il perchè.
Lui si mise a piangere perchè non voleva che io sapessi che era stato prigioniero nei campi di concentramento.Ma io avevo visto il tatuaggio di un codice numerico sul suo braccio e mi ricordai che a scuola avevamo visto un video dei prigionieri nei campi di concentramento.Allora gli chiesi:”Nonno ma cos’è quel tatuaggio?”e lui mi rispose “IO SONO STATO PRIGIONIERO”. Gli chiesi”dove”?Rispose”Nei campi di concentramento”.
Io mi domando ma perchè fare questo persone innocenti. Io spero che non succederà più.

« »

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>